A settembre torna Bookolica - il festival dei lettori creativi, per due settimane fitte di appuntamenti virtuali e in presenza, con anteprime online e a Scano Montiferru prima della tre giorni a Tempio Pausania (14, 15 e 16 settembre) che chiuderà la VI edizione del festival organizzato dall’associazione Bottega NoMade.

bookolica 2023

Bookolica 2023. Il festival dei lettori creativi.

Si chiude a Tempio, domani sabato 16 settembre, la VI edizione di Bookolica - il festival dei lettori creativi. E si chiude con una giornata ricca di appuntamenti che animeranno il centro della città gallurese dal mattino sino a notte. 

Organizzato dall’associazione Bottega No-Made per la direzione di Fulvio Accogli, il festival ha attraversato tutto il mese di settembre con una fitta programmazione online e un intenso fine settimana in presenza a Scano di Montiferro, prima della tre giorni gallurese che, partendo dai libri, ha incrociato musica, teatro, laboratori per l’infanzia, giornalismo d’inchiesta e street art. Un programma multidisciplinare e d’ingombri creativi con ospiti dall’Italia e dal mondo.

Domani si comincia alle 11 in piazza d’Italia con l’esordio di Roberta Tuveri, ventunenne cagliaritana in libreria con Benvenut* dentro la mia testa, raccolta di poesie pubblicata da Dialoghi edizioni. A seguire una lettura tratta dai versi della giovanissima autrice a cura di Bottega No-Made. Ancora la poesia protagonista dell’incontro delle 12 grazie alla poetessa algerina Lamis Saidi, ospite internazionale di questa edizione con il suo Come Un Nano Che Avanza Lentamente Dentro La Leggenda. In conversazione con Valentina Balata, un viaggio tra le forme, i colori e le immagini di Algeri. A seguire il reading tratto dalla raccolta con Fulvio Accogli e Giuseppe Trabace. 

Bookolica riparte poi alle 19 in piazza del Carmine con Scrittura e jazz, un incontro con Johnny Costantino, autore di Giovanni Blanco (Salarchi), e Stefano Zenni,  musicologo e storico del jazz autore di Che razza di musica. Jazz, blues, soul e le trappole del colore (EDT). A seguire il reading musicale sui due testi a cura di Fulvio Accogli e Giuseppe Trabace. Alle 21,30 spazio alle arti visive con Questo pezzo di cielo, documentario di Valeria Muledda, un’interessante riflessione tra urbanistica e architettura a partire dal dismesso carcere della Rotunda, a Tempio. Una riflessione che prosegue alle 22 con I luoghi che abitiamo, un incontro a cura di Massimo Carta, architetto e urbanista, declinato alla scoperta dell’evoluzione dei piccoli centri, tra spopolamento e unicità, innovazione e memoria. Tra i protagonisti di un incontro a più voci Lidia De Candia, autrice de I territori marginali e la quarta rivoluzione urbana. Il caso della Gallura (Guerini e Associati). Completano il panel la regista Valeria Muledda e il giornalista Alessandro Pirina, responsabile delle pagine culturali della Nuova Sardegna. 

Infine sipario sulla VI edizione di Bookolica con Pinocchio Redux, un progetto che trae origine dall’esperienza del cabaret musicale. Sulla traccia del capolavoro di Collodi si incontreranno gli elementi pinocchieschi che appartengono all’umano, dove emergono personaggi surreali che attraverso le canzoni popolari, la musica e le esperienze personali ci raccontano di un Pinocchio fanciullo. Un happening scanzonato di parole e musica con Angelo Trabace(pianoforte, voce), Alessandro Trabace (violino elettrico, voce), Giuseppe Trabace (fiati), Enrikez Sotgiu (Drum set Percussion acoustic) e Fulvio Accogli (voce).

*** 

Bookolica è organizzato dall’Associazione Culturale Bottega NoMade, con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, della Camera di commercio di Sassari all’interno del programma Salude&Trigu, dei comuni di Scano di Montiferro e Tempio Pausania.  

Con il supporto di: Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Acqua Smeraldina, l’Università di Firenze.

info:
VIA ENRICO DE NICOLA 29 

07029 TEMPIO PAUSANIA (SS) 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!