Il 1° agosto 2023 a Seneghe la presentazione del libro "Voglia di restare. Indagine sui giovani nell’Italia dei paesi" nelle aree interne dell'Italia_Anteprime della XIX edizione del Cabudanne de sos poetas

Cabudanne 2022 1 giornata Domo de sa Poesia

Anteprima al Cabudanne de sos poetas

Proseguono le “Anteprime” del Cabudanne de sos poetas” in attesa di entrare nel vivo della 19° edizione. Il 1° agosto a Seneghe, a Sa Domo de sa Poesia, si affronterà alle 21.30 il tema molto caro al festival di poesia e filo conduttore di questa edizione “Abitare i paesi” nella presentazione del libro “Voglia di restare. Indagine sui giovani nell’Italia dei paesi” (Donzelli, 2022) di Andrea Membretti, Stefania Leone, Sabrina Lucatelli, Daniela Storti e Giulia Urso. Dialoga con Giulia Valeria Sonzogno, referente per il Comitato Tecnico Aree Interne alla Presidenza del Consiglio dei Ministri del progetto Officina Giovani aree Interne, Luca Manunza. L’incontro è organizzato in collaborazione con Entula, InCoros e Liberos.

Ildesiderio di restanzadei giovani che vivono nelle aree interne dell’Italia, luoghi lontani, vivi, più lenti e connessi con la natura, coinvolte ormai da decenni in intensi processi spopolamento, di rarefazione dei servizi pubblici essenziali e di impoverimento produttivo. Nel secondo appuntamento delle “Anteprime” della diciannovesima edizione del “Cabudanne de sos poetas”, dopo la tappa inaugurale a Fordongianus con l’autrice Stefania Marongiu e il suo romanzo “La parte della memoria. Storia privata di Saverio Tutino” (Alcatraz, 2023), il 1° agosto a Sa Domo de sa Poesia a Seneghe si affronterà, a partire dalle 21.30, il temaAbitare i paesi”, filo conduttore di questa edizione e tema molto caro al Cabudanne, nella presentazione del libroVoglia di restare. Indagine sui giovani nellItalia dei paesi” (Donzelli, 2022) di Andrea Membretti (professore di Sociologia del territorio, Università di Pavia), Stefania Leone (professoressa associata di Sociologia generale, Università di Salerno), Sabrina Lucatelli (direttrice dell’associazione Riabitare l’Italia), Daniela Storti (ricercatrice senior presso il Crea) e Giulia Urso (ricercatrice in Geografia economico-politica per il Gran Sasso Science Institute). Tante storie raccolte in questo libro attraverso unampia ricerca quanti-qualitativa, coordinata da Andrea Membretti e Sabrina Lucatelli, condotta su un campione di oltre tremila giovani residenti nelle aree interne dell’intera penisola che restituisce una lettura articolata del fenomeno, facendo emergere sia le problematiche e le difficoltà dei giovani che decidono di vivere e lavorare sulla loro terra d’origine ma anche le opportunità legate a una loro straordinaria capacità di resistere e restare, che andrebbe coltivata e accompagnata da politiche in grado di rispondere alle esigenze e alle aspirazioni di chi resta. “La voglia di radicamento è un aspetto inedito e ancora poco esplorato, che merita di essere messo in luce perché rivela una realtà fatta di giovani che non solo non hanno lasciato i loro paesi, ma che hanno scelto di restare – o di tornare – in modo attivo”, si legge nella scheda del libro.    

Giulia Valeria Sonzogno, dottoranda in Urban Studies and Regional Science, Social Science, presso il Gran Sasso Science Institute dell’Aquila, referente per il Comitato Tecnico Aree Interne alla Presidenza del Consiglio dei Ministri del progetto Officina Giovani aree Interne, dialoga con Luca Manunza, presidente dell’associazione Perda Sonadora. Lincontro è organizzato in collaborazione con Entula, InCoros e Liberos.

Per ulteriori info, foto e schede ospiti di questa edizione si rimanda al sito ufficiale del festival: www.settembredeipoeti.it. Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook: Cabudanne de sos poetas.

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!