La Chia Sport Week 2024 chiude di corsa. E lo fa sotto un cielo azzurro e un sole caldo, accarezzati dal vento. L’ultima giornata dell’evento firmato da FollowYourPassion ha visto correre atleti e appassionati di running nella Chia21.

chia sport week

Tre le competizioni in programma: ChiaSWIM, ChiaTRI e Chia21.

Numerose le attività collaterali per atleti e accompagnatori

Chia Sport Week 2024

La Chia Sport Week 2024 chiude di corsa. E lo fa sotto un cielo azzurro e un sole caldo, accarezzati dal vento. L’ultima giornata dell’evento firmato da FollowYourPassion ha visto correre atleti e appassionati di running nella Chia21: chi ha scelto la mezza maratona e chi la 10 km, in formula competitiva e non. Chi ancora ha deciso di esserci al via della 5 km Family Run, la manifestazione ludico-motoria aperta a tutti.

Qualunque sia stata la distanza corsa, tutti i partecipanti hanno potuto scoprire le bellezze del Sud Sardegna, di cui avevano già goduto i nuotatori della ChiaSWIM e i triatleti del ChiaTRI rispettivamente giovedì 25 e sabato 27 aprile: strade e percorsi pedonali che si allungano tra oasi naturali e aree di macchia mediterranea in fiore, dune, lagune e fenicotteri rosa, e mare cristallino, che i runner hanno potuto ammirare per lunghi tratti del percorso.

La natura selvaggia di questo paradiso e l’alta qualità delle singole gare in quanto a percorsi e sicurezza sono il segreto del successo della Chia Sport Week, che quest’anno ha richiamato oltre 2000 atleti provenienti da 24 nazioni: dalle europee Austria, Spagna, Bulgaria, Gran Bretagna e Portogallo alle “extra” Brasile, Stati Uniti d’America, Australia ed El Salvador. Francia, Repubblica Ceca e Germania, i Paesi con il maggior numero di iscritti (non contando l’Italia).

I nuovi re e regina della Chia21 mezza maratona sono Claudio Marco Mazzola, in 1:19’01”, e Letizia Rossi, in 1:37’51”. Antonino Lollo (G.S. Alpinistico Vertovese), con il tempo di 31’00”, e Maria Francesca Cabiddu (Atl. Castello), in 41’33”, si sono aggiudicati la gara sui 10 km.

Chia21 MEZZA MARATONA – Ad alzare le braccia al cielo è stato Claudio Marco Mazzola, che ha così scritto il suo nome nell’albo d’oro della Chia21 sulla distanza della mezza maratona. 1:19’01” il suo tempo. Angelino Atzu (G.S. Atletica Dolianova), in 1:19’14”, ha conquistato il secondo posto, Simone Saiu (Gruppo Pol. Dil. Assemini), in 1:20’27” il terzo. «È stata una gara tostissima, complice anche il vento non sempre a favore, senza contare le salite di un dislivello importante che non mi aspettavo. Tenendo anche conto che corro da circa due mesi, da autodidatta, sono contentissimo. Ho già partecipato alla Stramilano, a marzo, e alla Firenze Half Marathon ai primi di aprile. Ho deciso di iscrivermi a Chia perché ho casa qui vicino ed eccomi qui. Mi soddisfa molto di più la posizione in classifica che il tempo: alla mezza di Firenze, a inizio aprile, ero riuscito a chiudere in 1:14’», le parole di Claudio Marco Mazzola.

1:37’51” è stato il crono che ha permesso a Letizia Rossi di aggiudicarsi, in volata, la competizione. Dietro di lei, a soli 3”, si è classificata Silvia Piras (ASD Cagliari Atletica Leggera) in 1:37’54”. A completare il podio è stata Gianna Giunti (Blue Tribune) in 1:40’01”. «Bellissimo! Certo, finché ho avuto il vento a favore non ci sono stati problemi, quando poi è girato contro un po’ di fatica in più l’ho fattaha raccontato Letizia Rossi –. Ora posso tornare, felice, alle mie gare di trail.»

La Chia21 mezza maratona ha anche assegnato i titoli regionali di categoria sulla distanza.

Chia21, 10 KMAntonino Lollo è tornato sul gradino più alto del podio della Chia21. Dopo la vittoria nella mezza dello scorso anno, oggi è stato il più veloce nella 10 km. L’atleta siciliano di nascita e bergamasco di adozione, e portacolori del G.S. Alpinistico Vertovese ha tagliato il traguardo dopo 31’00”, davanti a Ismaele Deidda (Cagliari Marathon Club), secondo in 33’11”, e Mattia Della Maggiora (G.S. Orecchiella Garfagnana), terzo in 34’59”. «Correre, poter assaporare il vento in faccia, circondati da un paesaggio unico e spettacolare, è sempre bellissimo. Ho scelto di disputare la 10 km perché vengo da un periodo di carico. Sono soddisfatto non solo del risultato, ma anche della prestazione: non ho accusato alcuna difficoltà, ho vinto con una gara in progressione», le parole di Antonino Lollo.

In campo femminile a mettere tutte in riga è stata Maria Francesca Cabiddu (Atl. Castello) fermando il cronometro a 41’33” e relegando in seconda e terza piazza rispettivamente la polacca Nela Radliska, in 41’47”, ed Enrica Pintor (Isolarun), in 42’05”. «È stata un’esperienza importante ed emozionante al tempo stesso, dal momento che sono tornata nella mia regione, da qualche anno vivo a Firenze; ho praticamente corso a casa miaha raccontato Maria Francesca Cabiddu –. Felice della vittoria, amo questi percorsi mai noiosi

ChiaSWIM, 25 APRILE | I VINCITORI – A inaugurare la Chia Sport Week 2024, giovedì 25 aprile, è stata la ChiaSWIM, gara di nuoto disputata su tre distanze: 5 km, 3,8 km e 1,9 km. Partenza, per tutti e tre i chilometraggi, dalla splendida Su Giudeu, considerata, con la sua sabbia chiara, tra le più belle d’Italia. Nella 5 km sono saliti sul gradino più alto del podio Luigi Pintus e Alice Faccini rispettivamente con il tempo di 1:11’49” e 1:19’34”. Nella 3,8 km i più veloci sono stati Massimo Busetto in 45’55” e Miriam Lo Vecchio in 1:08’38”. Hanno dominato sui 1,9 km il belga Tim Peeters in 22’43” e Marcella Laddomata in 28’01”.

ChiaTRI, 27 APRILE | I VINCITORI – La seconda giornata di gare della Chia Sport Week, sabato 27 aprile, ha visto scendere in campo i triatleti, che si sono sfidati su tre distanze: medio, olimpico e sprint. Nel medio (1,9 km di nuoto, 90 km di ciclismo e 21 km di corsa) sono saliti sul più alto gradino del podio Luca Barbagallo (Dolomitica Nuoto CTT) in 4:31’04” e Sara Sandrini (Venus Triathlon) in 4:41’15”, protagonista di una prestazione eccellente che le ha regalato anche la quinta posizione assoluta nella classifica generale. Vittoria, nell’olimpico (1,5 km di nuoto, 40 km di ciclismo e 10 km di corsa), di Marco Ratto (Sardegna X Sport) in 2:19’38” ed Eleonora Chessa (Triathlon Team Sassari) in 3:08’43”.  I due junior Manuel Cossu (Fuel Triathlon) in 1:13’07” e Sara Balletta (A.S. Minerva Roma) in 1:26’33” si sono aggiudicati lo sprint (750 m di nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa).

SPORT E RELAX PER TUTTI – Anche quest’anno uno dei valori aggiunti della Chia Sport Week sono state le attività collaterali messe a punto da FollowYourPassion. Proposte di relax e divertimento, e camminate alla scoperta dell’isola, pensate non solo per gli atleti, ma anche e soprattutto per i loro accompagnatori: dal “Breath e relax”, rilassamento e respirazione fronte mare al “Bike Tour” guidato di 50 km, alla passeggiata alla torre con stretching al tramonto, al “Morning Walking”- Scopri Chia tra le sue dune, lagune e i fenicotteri rosa. Appuntamenti che hanno incontrato grande interesse e alta partecipazione.

UN PARADISO NEL PARADISO – Come da tradizione, cuore pulsante della manifestazione è stato il Chia Laguna Resort. Quiete, ma anche spirito selvaggio: è questo che atleti e accompagnatori hanno potuto vivere e respirare in questi giorni. Il resort della collezione di Italian Hospitality Collection, sinonimo di eccellenza, ha infatti ospitato tutte le attività pre, durante e post gare della Chia Sport Week.

MEDAGLIA E T-SHIRT PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO – La medaglia, consegnata a tutti i finisher delle tre competizioni – ChiaSWIM, ChiaTRI e Chia21 – è realizzata in legno riciclato proveniente da fonti sostenibili, energia rinnovabile e inchiostri a zero emissioni. La t-shirt ufficiale di colore rosso, come la passione, ha raffigurati i quattro mori, simbolo dell’isola e della sua bandiera. Una scelta, questa, per dire ancora una volta grazie a questo territorio e, in particolare, alla Regione Sardegna, partner prezioso e sempre più focalizzato a promuovere lo sport e attraverso di esso il turismo in ogni stagione dell’anno.

TRIATHLON SERIES by FOLLOWYOURPASSION – Il ChiaTRI è stata la seconda tappa del Triathlon Series by FollowYourPassion 2024, inaugurato con il MilanoTRI sabato 20 aprile. Archiviata la gara sarda, il circuito proseguirà con il LovereTRI, il 7 luglio, e il PeschieraTRI, il 5 e 6 ottobre. Grazie alla rinnovata collaborazione con Alé, brand di abbigliamento ciclistico e di triathlon, anche quest’anno il “Triathlon Series” metterà in palio un ricco montepremi dedicato alle squadre che porteranno al via dei quattro appuntamenti il maggior numero di atleti.

INFORMAZIONI – sito ufficiale dell’evento: https://followyourpassion.it/chia-sport-week/

chia sport week 2024

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!