Menu
SardegnaSpecialiSettimana Santa 2019Settimana Santa Suni 2018

Settimana Santa Suni 2018

Settimana Santa 2018 di Suni

I riti della Settimana Santa a Suni

di Luigi Cosimo Borriello

Ancestrali, antichissimi e suggestivi.

Le S.Quarantore eucaristiche e la festa della Madonna Addolorata danno inizio alla settimana di Passione comunemente chiamata Chida e prammas, settimana in cui le confraternite di S.Croce e Ss.Rosario di Suni procedono alla filatura delle palme che verranno benedette il giorno della Domenica omonima.

La sera della Domenica delle Palme si tiene la Predica del Giudizio presso la chiesa dei Ss.Cosma e Damiano con l'assoluzione generale di tutti i defunti e il bacio della reliquia della Vera Croce.

Il Martedì Santo si svolge verso le ore 20 la Via Crucis in lingua sarda presso il centro storico del paese.

Caratteristica solamente di Suni è la raccolta dei fiori campestri quale la lavanda selvatica (alchimissa) e dell'issopo che, uniti ai fiori ''domestici'' quali le violaciocche e i fiori d'arancio (semprebiu), compongono dei mazzetti, più di 700, che con pazienza vengono legati dai confratelli per due intere giornate.
Tale usanza antichissima ricorda la composizione degli unguenti delle tre Marie per la sepoltura di Gesù.

Le altre celebrazioni suggestive che caratterizzano sa Chida Santa sono: sas chilcas, la processione del Cristo Crocefisso e s'Incravamentu che si svolgono la notte del giovedì santo, prima di tale funzione si svolge nella chiesa dei Ss. Cosma e Damiano il sacro rito de s'ultima chena caratterizzata da una tavola imbandita di 12 pani, 12 coppe di vino , 12 arance e 12 carciofi, annessa la distribuzione del pane benedetto, segue la processione per la parrocchia e la lavanda dei piedi.

La giornata del venerdì Santo è scandita dalla preparazione de sa ''leterna'' che prevede la legatura dei mazzetti composti il mercoledì e giovedì santo alla lettiga del cristo morto.
Segue la processione dell'addolorata, la sera si svolge il sacro rito de s'Iscravamentu e la processione del Cristo morto.

Il giorno della S.Pasqua vengono consegnati i mazzetti del letto del Cristo deposto a tutti i fedeli, in segno di augurio e prosperità, questi vengono portati nelle famiglie, nelle campagne, negli ovili e in tutti i luoghi che hanno bisogno di esser protetti.

La settimana santa è organizzata dalla confratenite di S.Croce e del Ss.Rosario composte maggiormente da giovani, ogni pio sodalizio ha una compagine femminile.

Info tel: 3475541608

Libro Settimana Santa in Sardegna

Go to top